Home page | Accesso alla formazione | Area riservata
Torna a corsi
Geostatistica con ArcGIS: Geostatistica per l'ambiente e il territorio con Geostatistical Analyst
   
 
Lingua
Luogo Agripolis, Legnaro (PD), Laboratorio di Cartografia (aula 24), edificio Pentagono
Tempistica 2 giornate Full immersion da 8 ore
Iscrizione Calendario delle sessioni
Descrizione

Negli ultimi anni la disciplina geostatistica si è particolarmente diffusa nell’ambito del trattamento dei dati territoriali e ambientali. Tale sviluppo è peraltro avvenuto in parallelo alla diffusione dei sistemi informativi territoriali (GIS) che al loro interno spesso raccolgono applicativi geostatistici più o meno completi. L’approccio geostatistico, oltre ad offrire strumenti utili all’interpolazione di dati geografici sparsi (ovvero alla creazione di mappe), permette ed invita ad una analisi ragionata e multidisciplinare dei dati, con particolare attenzione ai processi fisico-chimici ad essi correlati.
Il corso si prefigge di fornire ai frequentanti gli elementi conoscitivi necessari per approfondire e quindi per affrontare in maniera autonoma le problematiche relative all’analisi e all’interpolazione dei dati spaziali. Gli elementi teorici alla base della disciplina geostatistica verranno introdotti secondo un approccio intuitivo, coadiuvato da una nutrita serie di esempi pratici ed esercitazioni . Parte degli esempi verranno condotti in tempo reale dal docente utilizzando software specifici (Variowin, Surfer, Geostatistical Analyst di ArcGis for Desktop 10.2, ecc.). Gli studenti si cimenteranno in varie esercitazioni pratiche utilizzando principalmente l'estensione Geostatistical Analyst di ArcGis 10.2.
I formalismi teorici della metodologia verranno ridotti al minimo. Si richiede comunque che il frequentante abbia chiari alcuni concetti base della statistica (ad es. media, mediana, varianza, funzione di densità di probabilità, ecc.) ed abbia un minimo di nozioni di ambito GIS.

Modalità di Partecipazione
I partecipanti saranno ammessi al corso sulla base della data di compilazione della procedura di iscrizione. La partecipazione, comprensiva del materiale didattico, prevede il pagamento di una quota di iscrizione di 320,00 €. Per neolaureati, studenti e personale dell’Università degli Studi di Padova la quota di iscrizione è pari a 270,00 €.
E' rivolto a

Liberi professionisti, personale tecnico impiegato nel settore pubblico e privato, laureandi, neo-laureati, dottorandi e ricercatori. Sono ammessi al massimo 18 partecipanti; il corso sarà attivato con un numero minimo di 6 iscritti.

Crediti formativi Professionali
Il corso rilascerà Crediti Formativi Professionali nella misura di:
  • 2 CFP (Settore disciplinare professionale SDAF16) per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • 16 CFP per gli Ingegneri
  • 16 crediti per i Geologi
  • 16 crediti per i Chimici
Metodologia di svolgimento
  • Prima giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00;
  • Seconda Giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00.
  • Conoscenze richieste
    I partecipanti dovrebbero possedere conoscenze di base sui software GIS. I formalismi teorici della metodologia geostatistica verranno ridotti al minimo. Si richiede comunque che il frequentante abbia chiari alcuni concetti base della statistica (ad es. media, mediana, varianza, funzione di densità di probabilità, ecc.).
    I partecipanti dovrebbero aver seguito il corso ArcGIS Base: Introduzione all’impiego dei GIS nelle applicazioni territoriali o possedere le conoscenze di base del software ArcGIS Desktop.
    Altre informazioni
    PRIMA GIORNATA
    Mattina
    • Breve sintesi storica, inquadramento concettuale della problematica geostatistica, concetti base (processo stocastico, continuità, stazionarietà, supporto, incertezza ecc.)
    • L'interpolazione: metodi di interpolazione (triangolazione, inverso della distanza, natural
    neighbor, spline, kriging) e loro interpretazione in termini intuitivi
    • Brevi esercizi su alcuni dei metodi di interpolazione introdotti
    • Gli indici di continuità spaziale (teoria)

    Pomeriggio
    • Gli indici di continuità spaziale (esempi ed esercizi)
    • Scomposizione trend e residuo (teoria, esempi ed esercizi)
    • Le varie fasi dell'analisi geostatistica
    • Spatial Analyst e Geostatistical Analyst nel dettaglio: disanima dei principali strumenti
    • Importanza dell'analisi esplorativa dei dati
    • L’analisi esplorativa (esercizi)

    SECONDA GIORNATA
    Mattina
    • L'algoritmo del kriging nel caso univariato (ordinario e kriging con trend)
    • L'algoritmo del kriging ordinario nel dettaglio (teoria ed esercizi)
    • Argomenti avanzati (cenni): le trasformazioni dei dati, simulazioni ed incertezza spaziale, informazione secondaria, co-kriging, applicazioni in 3D e geostatistica spazio-temporale
    • Esercitazioni: studio geostatistico completo, kriging ordinario (puntuale e block)
    Pomeriggio
    • Software per l'analisi geostatistica (Open Source e non: Isatis, Surfer, ArcGis, R, ecc.)
    • Esercitazioni: cross-validation
    • Esercitazioni: studio geostatistico completo, kriging con trend
    • Discussione dei risultati e approfondimenti
    • Ultime raccomandazioni, riferimenti bibliografici e web

    Docente: Dott. Sebastiano Trevisani - IUAV (Venezia)

       
      Argomenti disponibili Docente  
       
      Materiali informativi  
      Locandina del corso del 8, 9 maggio 2017