Home page | Accesso alla formazione | Area riservata
Torna a corsi
Geomorphometry: Analisi quantitativa della superficie terrestre
   
 
Lingua
Luogo Agripolis, Legnaro (PD), Laboratorio di Cartografia (aula 24), edificio Pentagono
Tempistica 3 giornate Full immersion da 8 ore
Iscrizione Calendario delle sessioni
Descrizione
La geomorfometria è una scienza emergente che mira a completare le lacune della descrizione qualitativa delle forme della superficie terrestre con un approccio più quantitativo fornito dall’analisi del paesaggio mediante tecniche GIS. La geomorfometria può essere dunque definita come la scienza che si occupa dell’analisi quantitativa della superficie terrestre. Essa attinge da discipline come matematica e statistica e dalle tecniche di processamento di immagini per quantificare le forme del territorio a diverse scale spaziali.
L’obiettivo del corso è di fornire gli elementi necessari per poter condurre una corretta analisi geomorfometrica a partire da modelli digitali del terreno ad alta risoluzione.
Durante il corso, dopo un’introduzione sui modelli digitali del terreno, saranno presentate le basi teoriche dei principali parametri geomorfometrici primari (come ad es. pendenza, esposizione, curvatura) e secondari (ad es. indicatori di scabrezza, wetness index). Il calcolo dei parametri geomorfometrici sarà effettuato utilizzando diversi GIS sia di tipo proprietario (ArcGIS for Desktop 10.2) che Open Source. Verrà inoltre trattato il calcolo di parametri secondari e l’implementazionedi semplici modelli geomorfometrici mediante le funzioni di geoprocessing disponibili in ArcGIS 10.2, nell’ambito di analisi finalizzate allo studio dei processi idro-geomorfologici.
Nel corso della terza giornata del corso sarà possibile discutere con i docenti di problemi specifici legati alla propria eventuale attività operativa o di ricerca nel settore geomorfometrico. Gli interessati sono pertanto invitati a portare al corso i propri dati, nel caso volessero sfruttare l'occasione per operare direttamente su di essi. Saranno comunque disponibili dataset per poter condurre le esercitazioni.
Modalità di Partecipazione
I partecipanti saranno ammessi al corso sulla base della data di compilazione della procedura di iscrizione. La partecipazione, comprensiva del materiale didattico, prevede il pagamento di una quota di iscrizione di 430,00 €. Per studenti, dottorandi e partecipanti a Master dell’Università degli Studi di Padova la quota di iscrizione è pari a 360,00 €. (Quote esenti IVA ai sensi dell’art. 10 D.P.R. 633/72)
E' rivolto a

Dottorandi, ricercatori e tecnici interessati alle applicazioni di recenti sviluppi della ricerca.
Sono ammessi al massimo 18 partecipanti; il corso sarà attivato con un numero minimo di 6 iscritti.

Crediti formativi Professionali
Il corso rilascerà Crediti Formativi Professionali nella misura di:
  • 3 CFP (Settore disciplinare professionale SDAF16) per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • 24 CFP per gli Ingegneri
  • 24 crediti per i Geologi
  • 24 crediti per i Chimici
Metodologia di svolgimento
  • Prima giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00;
  • Seconda Giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00;
  • Terza Giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00.
  • Conoscenze richieste

    I partecipanti dovrebbero aver seguito il corso ArcGIS Base: Introduzione all’impiego dei GIS nelle applicazioni territoriali o possedere le conoscenze equivalenti (conoscenze di base del software ArcGIS), insieme alla capacità di utilizzare e analizzare Modelli digitali del terreno e a conoscere i concetti del rilevo del territorio. Non sarà possibile garantire un’assistenza per i comandi elementari del software utilizzato ai partecipanti non forniti delle conoscenze propedeutiche richieste

    Altre informazioni
    PRIMA GIORNATA
    Mattina
    • Introduzione alla geomorfometria (storia e nozioni di base)
    • I Modelli Digitali del Terreno (tipologie e sorgenti dati)

    Pomeriggio
    • Interpolazione dati ed errore nei Modelli Digitali del Terreno
    • Esercitazione (interpolazioni, analisi accuratezza)

    SECONDA GIORNATA
    Mattina
    • Parametri morfometrici primari (teoria ed applicazioni): pendenza, esposizione, curvatura ecc...
    • Parametri morfometrici secondari (teoria ed applicazioni): Stream Power, Wetness Index, ecc...

    Pomeriggio
    La costruzione del DTM:
    • Software impiegabile per geomorfometria (ArcGIS, Adb-ToolBox, Landserf, SAGA, TauDEM, White-Box)
    • L’analisi geomorfometrica per la caratterizzazione morfo-idrologica dei bacini montani

    TERZA GIORNATA
    Mattina
    • Estrazioni di feature da parametri morfometrici: identificazione di frane e canali
    • Analisi della densità di drenaggio

    Pomeriggio
    • Applicazioni e casi di studio su diverse piattaforme (derivazione della scabrezza, openness)
    • Implementazione di modelli geomorfometrici mediante funzioni di geoprocessing (Model Builder in ArcGIS for Desktop): modellazione di colate detritiche e connettività del sedimento

    DOCENTI:
    Dott. Marco Cavalli – CNR-IRPI di Padova
    Prof. Paolo Tarolli – Dip.to TeSAF, Università degli Studi di Padova
       
      Argomenti disponibili Docente  
       
      Materiali informativi  
      Locandina del corso del 15, 16, 17 febbraio 2017