Home page | Accesso alla formazione | Area riservata
Torna a corsi
QGIS e i Database Spaziali: Utilizzo avanzato di QGIS con Database relazionali (PostGIS e SpatiaLite)
   
 
Lingua
Luogo Agripolis, Legnaro (PD), Laboratorio di Cartografia (aula 24), edificio Pentagono
Tempistica 2 giornate Full immersion da 8 ore
Iscrizione Calendario delle sessioni
Descrizione
Il corso si propone di affrontare tematiche avanzate sull'utilizzo del software QGIS in un ottica di gestione territoriale con basi di dati distribuite. Il software Open Source QGIS verrà utilizzato quale interfaccia per l'interrogazione e la gestione dei dati con i database relazionali. In particolare verranno utilizzati i database Open Source PostgreSQL/PostGIS e Spatialite, che costituiscono di fatto i due principali strumenti nel panorama open per la gestione dei dati sia a livello Enterprise (PostgreSQL) che a livello di applicazione (Spatialite).
Nella prima fase del corso verranno affrontate le tematiche relative alla configurazione dei database relazionali come strumenti di archiviazione ed elaborazione dei dati.
Nella seconda fase verranno affrontate le possibilità offerte da QGIS di sfruttare i punti di forza dei database spaziali, utilizzando QGIS come interfaccia per la visualizzazione e l'editing dei dati immagazzinati nel database, come strumento indispensabile per una interazione più intuitiva ed immediata con le tabelle sia spaziali che alfanumeriche. Verranno inoltre esplorate le possibilità di elaborazione e gestione dei dati usando direttamente il linguaggio SQL e quelle di programmazione di attività di editing, impostando regole per i domini dei dati, per liste di attributi validi e prestabiliti.
Verrà infine affrontato per cenni l'utilizzo di QGIS come client per server di dati territoriali che sfruttino i protocolli WMS (Web Map Server) e WFS (Web Feature Server).
Il corso affronta tematiche avanzate sulla gestione e configurazione dei database relazionali e della connessione remota ai dati, anche con riferimenti all'utilizzo diretto del linguaggio SQL (Structured Query Language), risulta pertanto particolarmente indicato per chi abbia già seguito un corso almeno introduttivo sui GIS e/o Sistemi Informativi Geografici ed abbia già acquisito nozioni fondamentali sull'utilizzo dei GIS e del formato vettoriale "shapefile".
Durante il corso verranno proposti esercizi pratici utili sia a prendere confidenza con i software che alla comprensione degli argomenti trattati.
Modalità di Partecipazione
I partecipanti saranno ammessi al corso sulla base della data di compilazione della procedura di iscrizione. La partecipazione, comprensiva del materiale didattico, prevede il pagamento di una quota di iscrizione di 320,00 €. Per neolaureati, studenti e personale dell’Università degli Studi di Padova la quota di iscrizione è pari a 270,00 €.
E' rivolto a
Liberi professionisti, personale tecnico impiegato nel settore pubblico e privato, laureandi, neo-laureati, dottorandi e ricercatori interessati al processo di gestione dei dati territoriali anche con l'ausilio di database relazionali, non necessariamente esclusivamente, di natura Free/Open source. Sono ammessi al massimo 18 partecipanti; il corso sarà attivato con un numero minimo di 6 iscritti.

Crediti formativi Professionali
Il corso rilascerà Crediti Formativi Professionali nella misura di:

  • 2 CFP (Settore disciplinare professionale SDAF16) per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • 16 CFP per gli Ingegneri
  • 16 crediti per i Geologi
  • 16 crediti per i Chimici
Metodologia di svolgimento
  • Prima giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00;
  • Seconda Giornata, ore 9:00-13:00, 14:00-18:00.
  • Conoscenze richieste
    I partecipanti dovrebbero avere già seguito il corso QGIS Base: Cartografica tematica e gestione dei dati territoriali con Quantum GIS o comunque devono aver acquisito conoscenze di base sui Sistemi Informativi Territoriali ed avere conoscenza del formato vettoriale Shapefile/dbf universalmente utilizzato nei software GIS.
    Altre informazioni
    PROGRAMMA DI MASSIMA DEL CORSO

    - PRIMA GIORNATA: Mattina
  • Cenni introduttivi sui database relazionali
  • PostgreSQL/PostGIS: introduzione, installazione del programma ed abilitazione della estensione spaziale PostGIS
  • PostgreSQL/PostGIS: utilizzo dei principali file di configurazione e parametri;
  • PostgreSQL/PostGIS: differenze tra amministratore e utente, creazione del database
  • Cenni sul linguaggio dei database SQL (Structured Query Language)
  • QGIS e PostgreSQL/PostGIS Configurazione della connessione al database, significato e impostazione dei parametri
    - PRIMA GIORNATA: Pomeriggio
  • Organizzazione dei dati in Database e Schema
  • QGIS e PostgreSQL/PostGIS Importazione, esportazione e backup dei dati vettoriali
  • SpatiaLite: introduzione e configurazione
  • PostgreSQL/PostGIS e SpatiaLite, confronto e caratteristiche
  • Interazione di QGIS con il database Spatialite
  • Caricamento di dati tabellari nel database SpatiaLite

    - SECONDA GIORNATA: Mattina
  • Strumenti per l'amministrazione dei database PostgreSQL
  • Linguaggio SQL: utilizzo dei principali comandi per la gestione e l'elaborazione dei dati
  • Gestione delle tabelle con il linguaggio SQL, concetto ed utilizzo delle "View"
  • Relazioni tra le tabelle, "join" dei dati, applicazione su database e con QGIS
  • QGIS e database: utilizzo congiunto dei dati tabellari
    - SECONDA GIORNATA: Pomeriggio
  • QGIS ed editing vettoriare con attributi prestabiliti (domini e liste)
  • Salvataggio della simbologia dei layer vettoriali in PostgreSQL
  • QGIS spatial query
  • Editing su database con QGIS
  • Utilizzo dei servizi WMS lato client con QGIS

    Docente: Dott. Michele Rocca

  •    
      Argomenti disponibili Docente  
       
      Materiali informativi  
      Locandina del corso del 14, 15 novembre 2016  
      Locandina del corso del 6, 7 luglio 2017